Nazionale di Calcio San Marino

19 Settembre 2020

Dove mangiare a Rimini
Dove dormire a Rimini
Aziende e servizi a Rimini
Spiagge e bagnini a Rimini
Annunci a Rimini
Annunci a Rimini
Annunci a Rimini
Annunci a Rimini

San Marino. Perche' la gente dovrebbe sapere sulle banche? Felici dice no. Taccia e paghi

Per  Claudio Felici, Segretarrio di Stato alle Finanze,  la gente   non ha alcun legittimo interesse a sapere chi sono  i soci effettivi  della banche e delle finanziarie nonostante  che lo preveda una  legge  e nonostante che ciascun sammarinese  abbia dovuto contribuire e stia contribuendo per salvare le facce dei birbanti  del settore cacciando  di tasca  propria,  ciascuno, neonati  compresi,  oltre 5 mila euro a testa.

Lo mette ben in rilievo Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino nell’editoriale:  “Parole, favole e omissioni’

(…) non è forse legittimo
interesse dei cittadini sapere
a chi affidano i loro soldi, chi
li custodisce, sapere chi sui loro
denari ci guadagna, ci investe e
ci specula? Non è legittimo interesse
dei sammarinesi sapere a
chi copre le spalle la liquidità dei
loro fondi pensione spalmati sulle
varie banche in diverse quantità
più o meno grandi? Una storiella può aiutare a rendere
semplice ciò che si vorrebbe fare
complicato. Supponiamo che ci
sia una formica che i suoi risparmi
li ha depositati in una banca.
Viene a sapere che una buona
quota di azioni di quella banca è
posseduta, attraverso la fiduciaria
del ragno, dalla cavalletta. La
stessa cavalletta che l’anno prima
aveva distrutto il formicaio, sottratto
il grano raccolto con fatica
e, attraverso il partito degli insetti
volanti, espropriato il terreno
dove viveva serena fino a quel
momento la colonia di formichine.
Ebbene, saputo questo, la
formica, nonostante gli interessi
vantaggiosi, toglie tutti i suoi risparmi
da quella banca e li porta
nell’istituto di credito del leprotto,
azionista unico. Andatelo a
raccontare alla formica che non
era suo legittimo interesse sapere
che con i suoi sudati risparmi stava
facendo ricca la cavalletta che
le ha rovinato la vita!
Di certo, a volte, sarebbe un toccasana
per tutti poter leggere più
favole e doverne ascoltare
.

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri, L’Informazione di San Marino, pubblicato alle ore 17,20.

Leggi anche

Trasparenza
da Azzeccagarbugli. Luigi Mazza su L’Informazione di San Marino

Guarda Le Vignette
di Ranfo su libertas

Libertas.sm – RSS Feed

7 visualizzazioni